Erano le prime due teste di serie del torneo Open “Città di Cantù” di wheelchair. Domani, rispettando in pieno i pronostici, si sfideranno in finale per il titolo messo in palio dal “Memorial Piero Belloni”.

La partita è in calendario in mattinata (alle 10) e metterà di fronte il numero 4 e il numero 15 d’Italia, rispettivamente Luca Spano da Borgomanero e Diego Amadori da Olgiate Comasco, quest’ultimo atleta di casa dell’OSHa ASP di Como.

Amadori questa mattina ha sconfitto per 6-0 6-0 Paolo Cancelli, bergamasco, mentre il favorito della vigilia Spano ha piegato per 6-2 6-0 Pasquale Greco (da Prato).

In programma prevede anche le finali del tabellone di doppio e del tabellone di consolazione. L’evento è organizzato dal Circolo Tennis Cantù e dell’OSHa ASP di Como.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Leave A Reply