Primo centro stagionale, proprio all’ultima tappa, per Federico Sapone. Il giocatore del Circolo Tennis Cantù, dopo la finale persa al Delle Vigne, si è aggiudicato l’appuntamento del Tennis Club Mariano Uso, l’ultimo prima del Master finale cui Sapone era già qualificato.

Sconfitto in finale il compagno di circolo Dario Conca, che era anche la testa di serie numero 1. Partita a corrente alternata, con Conca subito avanti nettamente per 6-1 ma partito a rilento nella seconda frazione chiusa da Sapone per 6-3 nonostante il tentativo di rimonta di Conca (da 0-5 a 3-5).

E proprio in questo parziale il giocatore accusava il problema muscolare alla gamba sinistra che lo limitava fino al ritiro sul 2-1 del terzo set. Anche Conca era già qualificato per il Master finale. Al torneo di Mariano erano iscritti un centinaio di giocatori.

Torneo bello e difficile fin dal primo turno, perché ho incontrato tutti giocatori che mi hanno dato fastidio – ha poi commentato Federico Sapone al termine – Finalmente sono riuscito a vincere una tappa dopo due semifinali e una finale. Peccato per la finale d oggi che non siamo riusciti a portare a termine. Sono partito contratto, con Dario avevo sempre perso, poi nel secondo set ho iniziato a imporre meglio il mio gioco”.

Al termine le premiazioni con i vincitori e gli sconfitti in semifinale, il giocatore di casa Marco Baccani (superato da Conca) e Salvatore La Porta (Tc Pavia) battuto da Sapone.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.