Notizie negative per i tennisti comaschi giungono dai tornei del circuito internazionale. Eliminati sia Andrea Arnaboldi nel maschile (al Challenger di Muilleron Le Captif), sia Giada Clerici all’Itf di Ortisei, sia Francesca Rumi nelle quali dell’Itf di Heraklion.

Partiamo dal torneo di livello più alto, quello che si giocava in Francia sul veloce (Challenger da 85 mila euro). Arnaboldi, opposto al primo turno al russo Alexey Vatutin (180 al mondo) ha perso il due set in modo netto con il punteggio di 6-3 6-1.

Russia amara anche per Giada Clerici, in campo ad Ortisei contro la testa di serie numero 5, Alina Silich. Primo set equilibratissimo, con la comasca prima avanti di un break (4-2) poi per ben due volte a servire per il set sul 5-3 e sul 6-5. Poi però era la giocatrice dell’Est a portare il match al tie break (vinto 7-3 con un parziale di 4-0 dal 3-3 in avanti) per poi allungare nella seconda frazione fino al 6-0.

Infine disco rosso con onore per l’Under 18 Francesca Rumi che in Grecia (terra rossa all’aperto) prima di arrendersi alla tedesca Lena Greiner (poi qualificata) ha lottato per tre set cedendo solo al tie break dell’ultima partita con il punteggio di 6-2 3-6 7-6 (tie break chiuso 7-4). La ragazza di Gravedona è uscita anche in doppio in coppia con Emma Lioi, superate da Dmitrieva-Duca (Russia-Romani) per 6-2 6-4.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.