Prima esperienza internazionale per Matteo de Sanctis, Under 12 comasco prossimo a passare di categoria con il nuovo anno e da qualche settimana in allenamento sui campi della Golarsa Tennis Academy.

L’esordio è andato in scena in Portogallo, al Memorial Antonio Luzio Vaz di Coimbra (grado 3). Matteo, classe 2005, ha perso nelle quali dal francese Pablo Leibar con il punteggio di 7-6 6-1.

Bene le cose in doppio dove in coppia con il compagno di allenamento Leonardo Giuberti (che in singolare ha passato due turni del main draw) de Sanctis ha raggiunto gli ottavi di finale.

Gli azzurrini hanno prima battuto per 6-3 6-7 10-7 il portoghese Dino Ferreira e lo svizzero Joel Keller, poi nel match che valeva l’accesso ai quarti hanno perso per 6-2 6-2 dal tandem di casa Thiago BoshmansFrancisco Marques che è giunto in finale.

Bene così, comunque, per Matteo de Sanctis, al suo primo confronto con ragazzi di tutta Europa in un torneo internazionale di alto livello.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.