Maria Aurelia Scotti completa il suo capolavoro. La giocatrice del Circolo Tennis Cantù si qualifica per la prima volta in carriera in un tabellone internazionale Itf (il 15 mila dollari di Cordenons) e si regala l’intrigante sfida a Martina Caregaro, ex 250 al mondo e oggi ancora numero 370.

La Caregaro è la testa di serie numero 4 del tabellone e in carriera ha vinto otto prove del circuito internazionale Itf. La Scotti si è guadagnata questa prestigiosa sfida vincendo in rimonta oggi contro Cristina Elena Tiglea. Avversaria avanti 4-6 nel primo set, e rimonta strepitosa della canturina per 6-3 6-1.

La partita contro la Caregaro è in calendario martedì. Quello di Cordenons è già comunque il miglior risultato in carriera della 19enne brianzola.

Sempre oggi era in programma anche il match di Carlo Alberto Fossati nel secondo turno di quali del Futures di Antalya, in Turchia. Il 18enne del Tennis Como è però stato sconfitto in due set per 6-3 6-3 dal forte giocatore russo Vladimir Korolev, testa di serie numero 5.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.