Florida dolce-amara: una vittoria e un ko per la Chinellato e South Carolina

0
La trasferta in Florida per le prime due giornate del campionato Ncaa si chiude con luci e ombre per Silvia Chinellato e le compagne di università di South Carolina. Le Gamecocks infatti tornano a casa con una sconfitta (in volata per 4-3) e una netta vittoria per 4-0. Il record di inizio anno dice dunque 1-1.

Inizio amaro nella trasferta di Orlando contro l’University of Central Florida. South Carolina parte male perdendo il punto del doppio (Chinellato sconfitta per 6-3 in coppia con Megan Davies), va sotto 2-0 con il ko della nostra giocatrice contro la forte spagnola Silvia Bordes (6-4 6-1), poi rientra in partita con i successi di Hadley Berg, Mia Horvit e Ingrid Gamarra Martins. Gli ultimi due punti sono però per le padrone di casa che vincono 7-5 al terzo set i restanti incontri e chiudono sul 4-3.

Le ragazze di South Carolina a Tampa (Florida)

Le ragazze di South Carolina a Tampa (Florida)

Delusione medicata dopo poche ore, con la netta vittoria di South Carolina nella seconda trasferta consecutiva in Florida. A Tampa, contro South Florida (Usf), le Gamecocks hanno ottenuto subito il vantaggio nel doppio (anche grazie al successo della Chinellato per 6-2 in coppia con Ingrid Gamarra Martins) per poi chiudere 4-0 vincendo tutti i primi tre singolari e rendendo ininfluenti gli altri match in corso. Tra le partite sospese a risultato ottenuto, anche quello della comasca contro Evelyne Tiron, con la Chinellato avanti 6-2 6-5.

Nel prossimo fine settimana South Carolina farà il suo esordio in casa contro Oklahoma nel “Kick-Off Weekend”. La vincente sfiderà il giorno dopo la migliore del match tra Clemson e Southern Cal.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.