Parte con una sofferta vittoria per 5-4 su Pavia, la Coppa delle Province 2018 della selezione di Como. Sfida che si è giocata oggi sulla terra rossa del Tennis Center Tavernola.

I singolari si sono chiusi sul 4-2 per Como (Pavia ha perso a tavolino un match, l’Under 9 femminile) che ha poi infilato il punto della vittoria al secondo doppio in calendario, quello dell’Under 11 femminile.

Questi i risultati: Under 11 maschile Federico Danova (Pavia) b. Alessandro Isella (Como) 6-1 6-0; Under 11 femminile Emma Calvo (Como) b. Ginevra Biglieri (Pavia) 6-0 6-0; Under 10 maschile Leonardo Balbiani (Como) b. Giovanni Boi (Pavia) 6-2 1-6 7-4; Under 10 femminile Martina Nigro (Pavia) b. Sara Frana (Como) 6-1 6-0; Under 9 maschile Simone Demicheli (Como) b. Pietro Stripoli (Pavia) 6-1 6-1.

Nei doppi poi Pavia ha accorciato 4-3 con l’Under 11 maschile Federico Danova-Edoardo Pandolfi (6-4 6-1 su Alessandro Isella e Riccardo Cortose), mentre la coppia comasca Under 11 Giulia Riella-Francesca Ferrario ha portato il punto della vittoria per 6-1 6-2 su Sara Ferrari e Margherita Masciello. Ultimo punto per Pavia con il misto Under 10 Sofia Salvadeo-Gabriele Fraschini (6-1 6-1) su Leonardo Balbiani-Maddalena Galli.

Nel girone della selezione di Como e di Pavia c’è anche Lecco che oggi ha osservato un turno di riposo. Nel prossimo fine settimana i nostri ragazzi faranno visita proprio a Lecco, mentre nell’ultima giornata si disputerà il match tra Pavia e Lecco. Passerà alla seconda fase solo la prima squadra classificata.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.