La pazzesca impresa di Alcaraz tra Murcia e l’Italia Under 16 di Rottoli

0
E’ una storia pazzesca quella che è andata in scena in queste ore a Murcia, in Spagna, dove è in corso un Futures da 15 mila dollari. Una storia che sfiora anche l’Italia e in parte pure il comasco Lorenzo Rottoli. Stiamo parlando di Carlos Alcaraz Garfia, 14enne spagnolo che da lunedì diventerà il giocatore più giovane delle classifiche mondiali dell’Atp.

Un risultato incredibile. Una impresa – quella di ottenere punti Atp da giovanissimo – in cui Alcaraz è riuscito a battere anche Rafa Nadal che ci riuscì “solo” a 15 anni. Il teatro della vicenda è stata la città del 14 enne, Murcia, dove appunto è in corso un Futures. Alcaraz non doveva partecipare al torneo, perché in queste ore avrebbe dovuto sfidare l’Italia di Lorenzo Rottoli e le altre nazioni qualificate per le finali dell’Europeo Under 16.

La Spagna Under 16 che ha vinto il girone di WInter Cup

La Spagna Under 16 che ha vinto il girone di WInter Cup

Le finali della Winter Cup sono infatti in calendario da oggi a domenica in Francia, a Ronchin. Così, per preparare meglio l’evento, Alcaraz – abitando a Murcia – si è iscritto all’ultimo alle quali del Futures. “Faccio un po’ il braccio”, deve aver pensato. Solo che quell’allenamento l’ha prima portato a vincere le quali, poi a battere al primo turno del main draw il nostro Federico Gaio (uno che è stato 140 al mondo e che ancora oggi è nei 300) per 7-6 al terzo set, infine ieri a raggiungere i quarti battendo il russo Nikita Tatyanin.

Insomma, il 14enne di Murcia a sfidare l’Italia di Rottoli e le altre nazioni in quel di Ronchin non ci sarà, privando la Spagna di una delle sue stelle. Perché oggi, alle 15, se la vedrà con il connazionale Sergio Gutierrez-Ferrol, ex 170 al mondo, per un posto nelle semifinali di Murcia. E tutta la programmazione stagionale, a questo punto, potrebbe cambiare.

Sul fronte azzurro poco cambia, tuttavia. Alcaraz infatti, nella qualificazione di Winter Cup vinta dalla Spagna davanti alla Francia una decina di giorni fa, non giocava come numero 1 della squadra iberica e non aveva nemmeno vinto tutti i match. Questo a dimostrazione del livello pazzesco del campionato europeo a squadre Under 16 che nei quarti di finale vedrà l’Italia di Rottoli sfidare la Slovacchia.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.