Dominio lariano a Colturano: bis Sussarello, finale per Zandarin e Carrara

0
Comaschi assoluti protagonisti all’Open di paddle dello Sporting Club Le Bandiere di Colturano. In tutti i tabelloni disputati in finale c’è stata una presenza lariana a dimostrazione dell’elevato livello di gioco degli atleti della nostra provincia nonostante un numero di praticanti ancora basso.

Partiamo dal tabellone femminile che ha visto il successo della comasca Giulia Sussarello, in coppia con Sara D’Ambrogio. Nella finale per il titolo ad arrendersi per 6-3 6-0 sono state l’altra comasca Roberta Zandarin e Maria Maderna. Non solo, perché anche in semi c’è stata una nostra atleta, Federica Tresoldi, ko per 6-4 6-3 (in coppia con Valentina Beltrami) contro Zandarin-Maderna.

Nel maschile invece la nostra bandiera è stata portata da Daniel Carrara che è sceso in campo con Luis Ovando arrivando fino alla finale, persa contro Gianluca Beghi e Riccardo Sinicropi per ritiro sul 6-3 2-2.

Infine, altro successo nel misto ancora con Giulia Sussarello in coppia con Maurizio Lopez Algarra. Battuti nel match per il titolo Maria Maderna e Simone Cremona. Anche in questo caso presenza lariana pure in semi con il tandem tutto nostro Zandarin-Carrara battuto da Cremona-Maderna dopo un lottatissimo 6-4 0-6 7-5.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.