Inizio in salita per i comaschi iscritti alla 26esima edizione del torneo internazionale Itf Junior “Città di Prato”. Federico Lucini e Lorenzo Rottoli sono infatti stati eliminati (il primo nelle quali, il secondo al primo turno del tabellone principale) e in corsa rimane solo Federico Arnaboldi.

Partiamo da Lucini, comasco del “Bonacossa”, che scattava dalle qualificazioni. Dopo aver vinto all’esordio contro Andrea Melisi (Tennis Club Gavardo di Brescia) per 6-1 2-6 6-4, si è arreso a Leonardo Malgaroli (Brusaporto, testa di serie numero 2) per 6-3 7-5. Malgaroli ha poi vinto le quali passando al main draw.

Nel tabellone principale c’era già Lorenzo Rottoli che tuttavia oggi, contro lo spagnolo Luis Gomar Monio, ha perso in due partite con il punteggio di 6-4 6-4. Già al secondo turno invece il canturino Federico Arnaboldi, che sfiderà l’ungherese Mate Voros che oggi al termine di una battaglia tennistica ha superato per 3-6 7-6 (10) 6-4 l’azzurro Lorenzo Bresciani del Tc Crema.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.