Un problema fisico nel corso del secondo set ha costretto Andrea Arnaboldi al ritiro dai quarti di finale del Challenger di Mestre.

Il tennista canturino, che ieri era stato chiamato agli straordinari con due match di singolare (la conclusione dell’incontro di primo turno e quello valido per gli ottavi) e uno di doppio (in coppia con Luca Vanni, perso per 17-15 al super tie break) oggi è tornato in campo contro Mitchell Krueger.

Quest’ultimo, americano e testa di serie numero 6, ha vinto il primo parziale per 6-2 (nonostante la differenza di punti sia stata di 27-21) per poi scappare 3-0 nella seconda frazione quando Arnaboldi gli ha stretto la mano.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.