Ieri, nella prima parte del match (poi interrotto per pioggia) tra Rafa Nadal e Diego Schwartzman, il gioco si è interrotto all’improvviso. Tutti hanno iniziato a guardare in tribuna. Non era un momento qualsiasi, ma il set point del primo set sul 5-4 e vantaggio per l’argentino.

Ma è stato proprio Schwartzman a rivolgersi ad uno spettatore che poco prima aveva gridato “medico”. Quello spettatore era il giocatore comasco di Terza categoria Pierpaolo Livio (Tennis Grillo) che era sugli spalti del Roland Garros ad assistere al match dei quarti di finale.

Il motivo? Presto tutti se ne sono resi conto. Uno spettatore davanti a Livio aveva accusato un malore, perdendo conoscenza e cadendo a terra. Ad accorgersene è stato proprio Livio che ha urlato fermando Nadal e Schwartzman e richiamando l’attenzione dei giocatori chiedendo l’intervento di un medico.

Fortuna ha voluto che poche fila dietro, un medico c’era davvero, anche lui ad assistere al mach, che è subito intervenuto. Il gioco è stato sospeso per qualche minuto, con i tennisti che dal campo assistevano alle operazioni di soccorso. Al termine anche lo staff del Roland Garros ha ringraziato Livio per l’intervento.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.