Ancora tre set per Arnaboldi a Braunschweig: Satral ko, domani i quarti

0
Ancora tre set. Ancora una battaglia per Andrea Arnaboldi e, soprattutto, ancora una vittoria. Il canturino accede ai quarti di finale del Challenger di Braunschweig, in Germania. Torneo da 127 mila euro di montepremi che presenta una lista di iscritti davvero importante.

Nella partita di oggi – successiva alle 3 ore e 19 minuti di ieri contro Sebastian Ofner (7-5 4-6 7-5) – il brianzolo ha intascato un nuovo e preziosissimo successo contro il giocatore ceco Jan Satral battuto dopo “solo” 2 ore e 17 minuti. Il punteggio è stato di 6-4 4-6 6-4.

Domani dunque Arnaboldi sfiderà il tedesco Mats Moraing (numero 156 dell’Atp, che parte come favorito) per un posto nella semifinale del Challenger. Il padrone di casa quest’anno ha già vinto il Challenger di Coblenza sconfiggendo tra l’altro Marco Cecchinato.

Tornando al match di oggi di Arnaboldi contro Satral, i set sono stati in fotocopia l’uno con l’altro, con i break decisivi giunti sempre a metà delle frazioni sul 3-3. Anche le statistiche alla fine sono in equilibrio sia come palle break (8 a testa), sia come efficienza al servizio (+2 tra aces e doppi falli). Il canturino ha però messo a segno più punti, 96 a 89.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.