Francesca Rumi e Maria Aurelia Scotti sono ad un passo dalla qualificazione per il main draw del torneo Itf di Cuneo (15 mila dollari). Entrambi le nostre giocatrici hanno infatti passato il rispettivo turno di qualificazione guadagnandosi il diritto a scendere in campo domani per un posto nel tabellone principale.

Molto bene la Scotti. La giocatrice del Circolo Tennis Cantù oggi ha avuto la meglio (per ritiro ma sul 4-6 7-6) sulla russa Natalia Orlova che in carriera è stata la numero 224 al mondo vincendo anche sei tornei del circuito internazionale Itf (l’ultimo ad Astana nel 2014).

Ora la Scotti dovrà vedersela con la pugliese Linda Cagnazzo che oggi, altrettanto a sorpresa, ha rifilato un 6-3 6-3 alla testa di serie numero 5, l’argentina Maria del Rosario Vazquez.

Francesca Rumi da Gravedona, invece, ha fatto fruttare alla grande la wild card ricevuta dagli organizzatori battendo in due partite per 7-6 6-1 (primo tie break vinto 7-2) Benedetta Prato (giocatrice di casa del Country Club Cuneo). Domani, per un posto nel main draw, dovrà vedersela con la testa di serie numero 2 delle quali, la maltese Elaine Genovese.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.