E’ un ritiro per un problema ad un ginocchio sul 5-2 del primo set, quando la partita prometteva più che bene, a decidere il torneo di Quarta categoria del Tennis Club Anzano del Parco.

La vittoria è così andata a Francesco Rivolta, giocatore di casa (classifica 4.2), che non era previsto all’inizio tra le teste di serie. Ad arrendersi è stato invece Simone Bressanelli del Tennis Grillo (4.1, testa di serie numero 4).

Bravo Rivolta, autore di un ottimo cammino che in precedenza l’aveva visto anche eliminare la testa di serie numero 2, l’Under 16 dei Ceriano Alessandro Da Rugna (3.5, con il punteggio di 3-6 6-3 10-7), e pure la numero 3, Christian Contardi (4.1, Mariano Uso) per 6-4 6-1.

Bressanelli invece in semifinale aveva superato nettamente (6-3 6-1) la testa di serie numero 1 Mattia Carminati dell’L&M Tennis Academy di Figino Serenza. Erano stati 44 i giocatori al via del torneo.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.