Strepitoso quarto di finale al Futures di Monastir per il giocatore del Mariano Uso Andrea Borroni. Il brianzolo, dopo la maratona da quasi tre ore nel primo turno di ieri, oggi ha superato in due set la testa di serie numero 3, il tedesco (numero 600 al mondo) Christoph Negritu.

Tra i due c’era un precedente recente sempre in Tunisia a inizio settembre, quando si impose Negritu per 6-4 6-2. Oggi invece le cose sono andate diversamente con Borroni che, nonostante la fatica accumulata ieri, è scattato subito in avanti (dal 2-2 al 5-2) per chiudere 6-3.

Secondo set in altalena: 0-2 per Negritu, poi 4-2 Borroni e di nuovo 4-4. Da questo momento in avanti l’equilibrio non è più stato rotto fino al tie break. Borroni ha avuto il primo match point sul 6-5 (ace del tedesco) ma al secondo tentativo ha chiuso 8-6 dopo un’ora e 34 minuti.

Domani nei quarti di finale andrà in scena una sfida inedita, quella contro l’unico giocatore che porta nel circuito mondiale del tennis la bandiera delle Isole Marianne: Colin Sinclair. Quest’ultimo, testa di serie numero 8 nel tabellone tunisino, è il 739 delle classifiche iridate.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.