Intensissimo fine settimana con il circuito amatoriale Tpra. Tre i circoli coinvolti che hanno messo in campo ogni tipo possibile di tabellone, maschile, femminile, doppio e doppio misto.

Partiamo dalle donne che si sono ritrovate al Tennis Como per il singolare e il doppio “Tokyo Open”. Successo per la numero 1 delle classifiche del circuito, Annamaria De Bortoli (Fagnano Tennis), che nel match per il titolo ha piegato per 6-2 Valentina Monti del Ct Ceriano. Nel doppio invece a vincere sono state Marcella Mensi (Sportpark) e Silvia Angeloni (Tennis Bagnatica). Equilibratissima la finale chiusa con il punteggio di 9-8. Sconfitte con l’onore delle armi Sara Carolina Benini (Team Veneri) e Claudia Pagani del Mongodi.

Il Tennis Club Mariano Uso ha ospitato invece gli uomini dell’All Star Open “Shangai. In finale si sono sfidate le prime due teste di serie con la numero 2 – Massimiliano Giunchi dell’Oggiono – che ha prevalso sulla numero 1 (Achille Saverio, dell’Olginatese) con il punteggio di 4-2 4-2.

Donne, uomini e misto in scena anche allo Sporting Faloppio. Nell’All Star femminile Shangai successo a sorpresa – ma meritatissimo – di Erika Maria Morosi che in una finale tutta targata Amici del Tennis, ha superato la compagna di circolo Patrizia Bernacchi per 6-2. Nessuna delle due giocatrici era compresa in avvio tra le teste di serie.

Passiamo al maschile con il “Tokyo Open” sempre a Faloppio. Finale equilibratissima e risolta con il punteggio di 6-5 da Fabio Drago (Cesano Maderno) su Cristian Strambini, giocatore del circolo organizzatore. Anche in questo caso nessuno dei due tennisti che si sono contesi la vittoria era testa di serie.

Infine il doppio misto: in questo tabellone le teste di serie si sono difese alla grande e in finale sono arrivate la numero 1 e la numero 3. Vittoria per quest’ultima coppia composta da Alessandra Galimberti (Cesano Maderno) e Michele Terone (Tc Vignate 85) per 9-7 in finale su Annamaria De Bortoli (Fagnano) e Stefano Romanò dello Junior Tennis Training.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.