Brusco stop per Maria Aurelia Scotti negli ottavi di finale del torneo Itf di Lousada in Portogallo (15 mila dollari). La brianzola ha perso in meno di un’ora dalla boliviana Noelia Zeballos, numero 700 al mondo.

L’avversaria della giocatrice del Circolo Tennis Cantù era la testa di serie numero 2. La partita non ha avuto storia (6-0 6-1), con la Scotti a fare i conti con il proprio servizio che le ha portato solo dolori (8 doppi falli e una percentuale di prime palle del 38%).

La brianzola arrivava però da due fatiche in tre set nel turno di qualificazione con l’olandese Anastasiya Mulder (6-3 3-6 7-5) e dal primo turno di ieri (6-2 3-6 6-2 alla tedesca Emily Seibold) che le era valso il primo punto delle classifiche mondiali.

Sempre oggi c’è da registrare anche la sconfitta in doppio nei quarti di finale: la Scotti e Valentina Losciale si sono arrese (pescando male in tabellone) alle teste di serie numero 1, la tedesca Katharina Hering e la spagnola Olga Parres Azcoitia, con il punteggio di 7-5 6-1.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.