Tutto secondo pronostico. La finale del Campionato del Mondo di paddle sarà tra Spagna e Argentina, mentre Italia e Portogallo si sfideranno per il bronzo, con le lusitane abbondantemente favorite.

E’ questo l’esito delle semifinali che si sono disputate ad Assuncion, in Paraguay. L’Italia – con in rosa anche la comasca Giulia Sussarello – si era guadagnata l’onore di sfidare le campionesse uscenti della Spagna battendo il Messico per 2-1. Contro le iberiche però non c’è stata storia: 2-0 e “furie rosse” in finale.

In campo sono scese per la Spagna due coppie che sono tra le prime dieci al mondo. Difficile contrastare la marcia delle iberiche che ora cercheranno di confermare la medaglia d’oro al cospetto dell’Argentina che aveva vinto il girone dell’Italia davanti proprio alle azzurre.

Le nostre ragazze sono invece attese dal Portogallo che, anche in questo caso, vanta coppie fortissime tra le prime al mondo. Insomma, sarà durissima ma l’Italia ha già raggiunto il proprio obiettivo, quello di migliorare il sesto posto del Campionato del Mondo di due anni fa.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.