Dopo aver allungato lo sguardo sull’Open del Ct Trento, oggi ci occupiamo della situazione all’Open “cugino” dell Ata Battisti. Anche in questo caso i tabelloni si stanno allineando ai sedicesimi di finale.

Nel maschile, l’unico comasco rimasto in corsa è Federico Lucini (tesserato per il Tc Milano “Bonacossa”) che ha sconfitto in tre set per 6-4 2-6 6-2 Gabriele Bonechi uscito dalle qualificazioni (2.6, Tc Bisenzio). Ora per Federico c’è il match contro il giocatore di casa Mattia Bernardi (2.4).

Sconfitto invece un comunque positivo Giacomo Pizzi, rovellaschese del Tennis Ceriano. Pizzi (2.5) si è arreso in tre set a Emanuele Mazzeschi (2.4, Ct Montecatini) con il punteggio di 3-6 6-3 6-2. In precedenza tuttavia aveva vinto le quali passando due turni con Carlo Alberto Caniato (Under 14, Cus Ferrara) per 6-4 6-1, e con Alberto Orso (Tennis Vicenza, 2.6) per 6-4 7-6.

Nel femminile sono ancora tre le giocatrici che si allenano al Circolo Tennis Cantù in corsa nel tabellone principale. Si tratta di Chiara Giaquinta, Maria Aurelia Scotti e Giulia Turconi, tutte di categoria 2.4 e tutte allineate ai sedicesimi.

Si sono invece fermate nell’ultimo turno delle quali sia Aurora Urso (sempre del Ct Cantù, 2.7) battuta per 6-3 7-6 da Vittoria Modesti (2.7, Ct Bologna, Under 16) sia l’Under 14 dello Junior Tennis Training Concagno Emma Penné, piegata per 6-4 4-6 7-5 da Matilde Ronchi dello Junior Milano (2.7, Under 18).

 

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.