Anche il mondo del paddle tricolore ha diramato le classifiche per la stagione 2019, basate sui risultati ottenuti nell’attività nazionale del 2018. La comasca Giulia Sussarello (per lei, quest’anno, quattro scudetti nel femminile e nel misto) sale al secondo posto assoluto.

Davanti – con un centinaio di punti in più, 10.900 contro 9.860 – c’è la compagna di gioco Chiara Pappacena. Distaccata la terza in classifica, Sara D’Ambrogio, a quota 6.470.

Da segnalare nel femminile anche Roberta Zandarin, che pur non essendo tra le 15 prima categoria, ha confermato la propria classe 2.1 con 1710 punti. Sale a 2.1 anche Federica Tresoldi con 1.850 punti. Entrambi sono tra le prime 20 d’Italia. Un tris, con la Sussarello, che fa della nostra provincia una delle guide del movimento femminile nazionale per livello di gioco.

Nel maschile balzo in avanti anche per Daniele Christian Carena che arriva a 2.1 da 2.3 (2.130 punti) mentre Daniel Carrara rimane 2.1 con 2.330 punti.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.