Altro appuntamento Tpra con il Challenge della Gazzetta dello Sport. Tre i tornei organizzati lo scorso fine settimana sui campi del Team Veneri a San Fermo della Battaglia.

Grande protagonista è stato Stefano Romanò dello Junior Tennis Training Concagno che ha vinto ben tre tabelloni, ovvero tutti quelli disputati (singolare, doppio e misto).

Nel maschile ad arrendersi in finale è stato Giovanni Bomentre del Team Veneri, in un match tirato concluso con il punteggio di 6-5. Nel doppio invece Romanò, in coppia con il compagno di circolo Roberto Guffanti, ha piegato il tandem di casa Filippo Bianchi-Claudio Balestrieri per 9-3.

Infine nel Misto, Romanò e Sara Benini (Team Veneri) si sono aggiudicati la tappa piegando per 9-4 Javier Alcides Escobar (Tennisdinamic Albavilla) e Cristina Fortunato (Team Veneri).

Ma nel fine settimana del Tpra si è giocato anche un Open Limitato 65 all’L&M Tennis Academy di Figino Serenza. A giocarsi il trofeo sono stati due giocatori di casa e la vittoria è andata a Silvano Bianchi su Ottavio Mancuso per 6-5.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.