Next Gen Tpra: bis di Noseda. Tornei a San Fermo, Bregnano e Lomazzo

0
Cinque tornei e 56 giocatori in campo nel fine settimana del Tpra. Il circuito amatoriale si è diviso tra Lomazzo, Bregnano e San Fermo della Battaglia dove sono tornati in campo i Next Gen Under 21.

Partiamo proprio dal torneo riservato ai giovani che, con organizzazione del Team Veneri, ha visto la seconda vittoria (su due appuntamenti) per Federico Noseda. Il giocatore di casa nel match che assegnava il titolo si è imposto sul compagno di circolo, Alessandro Fraccaroli, per 4-2 4-1.

“One day” Open maschile in campo invece al Lomazzo Sport Club. A segno Massimiliano Giunchi, passato al Tennis Seregno, che in finale si è imposto per 6-0 su Fabio Drago da Cesano Maderno. In palio – sempre nella Bassa comasca – anche il torneo Limitato 55 femminile con vittoria per Anna De Leo (San Donato) per 6-0 su Laura Adele Sabetta (Carate Brianza).

Sempre a Lomazzo si è giocato anche il Doppio Misto che ha premiato il tandem Massimiliano Giunchi-Sara Benini (quest’ultima del Team Veneri) per 9-7 su Anna De Leo e Giuseppe Gallo (Sporting Insubria).

Tpra in scena, come detto, anche allo Sporting Insubria con il “One day” limitato 65 maschile. A Bregnano Luca Guidi, milanese, è partito dal turno di qualificazione e ha dominato il torneo perdendo 5 giochi in cinque partite. In finale è arrivato un 6-0 contro Gerardo Gorrasi da Senago.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.