Non potevano mancare i tornei del circuito amatoriale Tpra nella settimana di Carnevale. E il nome dato agli eventi è stato appunto “A carnevale giocare a tennis vale…”. Quattro i tabelloni organizzati, divisi tra Team Veneri e L&M Tennis Academy di Figino Serenza.

Open femminile in campo a San Fermo con la vittoria di Anna De Leo (San Donato) in finale per 6-2 sulla testa di serie numero 1, Elena Castelli dello Junior Tennis Training Concagno.

Nel maschile invece a segno Gianluca Carnelutti (Cesano Maderno, testa di serie numero 3) per 6-4 sul favorito della vigilia Gianluca Stella (Villasanta).

E la testa di serie numero 1, dopo femminile e maschile, cade in finale anche del Misto. Ad aggiudicarsi il trofeo di Carnevale sono stati infatti Michele Terone e Silvia Angeloni (Vignate e Bagnatica) su Massimiliano Giunchi e Sara Benini (Seregno e Team Veneri) con il punteggio di 9-5.

A Figino Serenza si è giocato infine il tabellone maschile Limitato 65 “One day”: vittoria per Giuseppe Calabrò del Lomazzo Sport Club per 6-5 su Simone Scalzi della Polisportiva Mandello.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.