Il tennista ceco Jiri Vesely, ex 35 dell’Atp e ancora oggi 100 al mondo, con lascia scampo ad Andrea Arnaboldi guadagnando l’accesso ai quarti di finale del Challenger di Marbella in Spagna.

Per il canturino – ma anche per il giocatore di Davis della Repubblica Ceca – il torneo iberico era il primo del 2019 sulla terra battuta. Equilibrio soprattutto nel primo parziale, con la partita che rimane in bilico fino al 3-3 quando Vesely ottiene il break che poi sarà decisivo per il 6-4 in 45 minuti. Nel secondo set invece, dopo l’iniziale 2-2, il ceco allunga fino al 6-2 in 43 minuti.

Le statistiche sono ovviamente tutte per Vesely che era la testa di serie numero 3 del tabellone. Quello andato in scena a Marbella è stato il primo confronto in carriera tra i due tennisti.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.