La testa di serie numero 2 sconfitta in semifinale, la numero 1 piegata in finale. Bella vittoria per Maria Aurelia Scotti all’Open David Lloyd del Malaspina a Peschiera Borromeo.

La giocatrice del Circolo Tennis Cantù ha concluso il torneo – con al via una sessantina di giocatrici – senza perdere nemmeno un set. In finale, opposta a Valentina Urelli Rinaldi (Parabiago, 2.4), la Scotti si è imposta con il punteggio di 7-5 6-0.

Una marcia sicura verso il successo che era già iniziata nei turni precedenti, compreso il netto 6-2 6-0 in semi contro Beatrice Savignone del Tc Seregno. Nei quarti invece, sul 6-3 per la Scotti, era arrivato il ritiro dell’avversaria, Marcella Cucca, tesserata per il club laziale del New Country.

 

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.