Carburante finito e disco rosso per Emma Pennè al 55° Torneo Avvenire dell’Ambrosiano di Milano, sorta di campionato del mondo della categoria Under 16. La tennista dello Junior Tennis Training di Concagno, partita dalle qualificazioni e con alle spalle già cinque partite in quattro giorni, si è arresa oggi alla forte Giulia Martinelli, ferrarese del Circolo Tennis Bologna.

Gara che l’italo-svizzera non è mai riuscita a interpretare, lasciando campo alla avversaria soprattutto nella seconda frazione, chiusa 6-0. Nella prima c’era invece stato equilibrio, con la Pennè sotto prima 4-2 poi 5-3 ma con più palle per riportarsi vicino all’avversaria che invece aveva spinto fino al 6-3.

Una Pennè non al meglio insomma, al termine di un torneo comunque ottimo anche in considerazione del fatto che è al suo primo anno da Under 16. La ragazza che si allena a Concagno era partita con una battaglia di due ore nel primo turno di quali, per poi infilare altri quattro successi consecutivi che l’avevano portata ad entrare nel main draw e a scalare il tabellone fino agli ottavi.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.