Il derby fratricida tra squadre Under 12, con in palio l’ultimo posto per il tabellone nazionale (entrambi le selezioni, comasche, si erano fermate in semifinale nel Regionale) sorride al Circolo Tennis Cantù. Sono dunque le brianzole a salire sul gradino più basso del podio della Lombardia guadagnando il pass per la corsa tricolore.

Ad arrendersi per 2-1, dopo aver lottato alla pari, sono state le ragazze dello Junior Tennis Training di Concagno. Emma Calvo ha sconfitto Vera Chiari per 6-1 6-2, Valeria Kravchenko ha riportato il punteggio sull’1-1 superando per 6-2 6-3 Sofia Boselli. L’esito dello spareggio è stato dunque affidato al doppio, vinto da Cantù per 6-1 7-6. Applausi a entrambi le squadre per un campionato da protagonista.

Allo spareggio anche la squadra Under 14 femminile del Ct Cantù. Dopo il ko interno con lo Junior Milano (per 2-1) anche in questo caso al doppio decisivo dopo che i singolari erano finiti sull’1-1 (successo di Susanna Colzani su Sofia Aloja per 6-2 6-3, ko di Greta Vilardi sulla comasca Ginevra Sassi per 6-0 6-0), le brianzole sfideranno ora la Pro Tennis School di Borgosatollo (Brescia) per l’ultimo posto disponibile nel tabellone nazionale.

Da ultimo, sconfitta dell’Under 16 maschile – ancora una volta del Ct Cantù – nei quarti di finale del Regionale. A passare il turno e ad andare in semi sono stati i pari età dell’Harbour Milano.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.