Uno splendido Lorenzo Rottoli torna a vincere in una prova del circuito mondiale Itf Junior. Lo fa in Ucraina, a Irpin, dopo la finale raggiunta la scorsa settimana a Kyiv. Un tandem di super prestazioni che varranno da domani l’ingresso nei primi 100 giocatori al mondo, con poco distante – a questo punto – anche il main draw della prova Junior degli Us Open.

Il successo è arrivato questa mattina, al termine di un match che si è concluso con il punteggio di 7-5 6-3. Battuto il giocatore di casa, l’ucraino – che era partito dalle qualificazioni – Gleb Baklanov. Una vittoria più che meritata, anche in considerazione del fatto che Rottoli, in tutto il torneo, non ha perso un solo set.

In semifinale era arrivata anche la rivincita contro un altro ucraino, quel Viacheslav Bielinskyi che lo aveva sconfitto solo sette giorni fa in finale a Kyiv per 6-4 6-4.

A Irpin invece ad imporsi – sempre in due partite per 7-6 6-3 – era stato proprio il comasco. Rottoli, che manca dall’Italia da cinque settimane, chiuderà la trasferta ancora in Ucraina, alla “Lion Cup” di Lviv, prima del meritato riposo con vista sugli Stati Uniti d’America e sul primo slam Junior della propria carriera.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.