Sono da tempo l’incubo di chi segue il tennis giovanile lombardo. Stesso nome: Tommaso; stesso cognome: Redaelli; stessa categoria: Under 16; persino la stessa classifica, 3.2. A distinguerli solo il circolo di appartenenza, il Tennis Como per uno, il Tennis Sesto per l’altro.

Oggi si sono sfidati in finale al torneo Kinder del Tennis Master di Milano. Ovviamente, nella categoria Under 16, dove erano rispettivamente la testa di serie numero 1 e numero 2. La battuta fin troppo facile è che a vincere è stato Tommaso Redaelli. Ma, aggiungiamo noi, quello del Tennis Como che ha così ottenuto il secondo successo consecutivo nel prestigioso circuito nazionale dopo quello del Tc Jolly.

Vittoria anche abbastanza netta, per 6-0 7-6 (tie break 7-1) dopo che già sul 5-4 il Tommaso lariano aveva avuto un match point. Tra i due c’era già un precedente datato, con successo sempre per il nostro giocatore per 6-2 7-5. Una cosa l’abbiamo omessa: l’età di nascita è diversa, uno del 2003, l’altro (il comasco) del 2004. Quindi, almeno per l’anno prossimo, le categorie saranno diverse.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.