“Stella d’Oro” del Coni a Schmidinger: ieri la consegna del riconoscimento

0
Il delegato provinciale della Federtennis, Walter Schmidinger, ha ricevuto ieri sera la Stella d’Oro al merito sportivo, riconoscimento che gli è stato attribuito dal Coni per volontà del presidente Giovanni Malagò. 

L’attribuzione era stata decisa lo scorso anno e faceva riferimento all’attività fino all’anno 2017. Nelle motivazioni si legge “della profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicati allo sport in tanti anni di servizio” nell’attività dirigenziale e non solo.

Schmidinger è infatti delegato provinciale di Como da 19 anni (dal 2000) ed è consigliere regionale della Fit dal 2003. Ma in precedenza era stato anche giocatore e capitano delle squadre di A e B del Tennis Como e del Delle Vigne, poi consigliere dei circoli e ovviamente maestro.

 

La consegna della “Stella d’Oro” è avvenuta in una apposita serata organizzata alla Canottieri Lario (con la consegna di Stelle, Palme e Medaglie a dirigenti e atleti) e coordinata dal delegato provinciale del Coni, Katia Arrighi. “Premiare lo sport è un messaggio importante – ha detto il rappresentante del tennis di Como – soprattutto in questi anni di crisi generalizzata. Lo sport è uno strumento incredibile di inclusione e aggregazione… Questi premi sono simbolicamente di tutte le persone che si “sbattono” per lo sport”.

Si è parlato anche dello stato di salute del tennis, con riferimento pure al Challenger Atp di Como, allo Junior Next Gen Italia per il secondo anno di fila giunto con una tappa nella nostra provincia, del Wheelchair che da due anni porta a Cantù le stelle del circuito internazionale del tennis in carrozzina e anche, ovviamente, del prossimo arrivo – a Torino – delle Atp Finals.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.