Itf di Tabarka: la Rumi si arrende dopo 2 ore e 11′ di battaglia con la Sibille

0
Non basta a Francesca Rumi una buona prova per passare al secondo turno dell’Itf di Tabarka, in Tunisia. Torneo internazionale da 15 mila dollari che la vedeva direttamente inserita nel tabellone principale.

La ragazza di Gravedona, opposta alla testa di serie numero 4, la francese Constance Sibille (29 anni, già 260 al mondo), ha giocato alla pari con la quotata avversaria che solo pochi giorni fa aveva disputato una finale internazionale sempre in Tunisia.

Primo set in equilibrio: la lariana è stata brava a rientrare nel match da 2-5 allungando la contesa al tie break. La Rumi ha giocato anche un set point sul 6-5, prima di arrendersi per 8-6. Anche nel secondo set l’equilibrio è rimasto fino al 2-2, quando la Sibille è riuscita a scappar via fino al 6-2 che ha chiuso il match dopo 2 ore e 11′.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.