Un buon match (concluso però con una sconfitta) in singolare, un buon match (premiato dalla vittoria) in doppio. Ha il sapore agrodolce la giornata di Lorenzo Rottoli all’Itf di Santa Margherita di Pula, in Sardegna. Torneo internazionale da 25 mila dollari che l’Under 18 comasco – ancora di categoria Junior – sta di sputando per mettersi alla prova con il livello superiore.

Tutta esperienza, insomma: quella esperienza che forse è mancata oggi nel match giocato alla pari con Federico Iannaccone, perso per 6-4 6-4 dopo un’ora e 50 minuti di gioco. Rottoli è stato avanti di un break sia nella prima frazione sia nella seconda, prima di essere ripreso e superato in entrambi i set. I punti alla fine dicono 67-58.

Il comasco si è poi riscattato in doppio, in coppia con Luca Nardi. Nel match che li vedeva opposti all’argentino Juan Ignacio Alcalde e allo spagnolo Nikolas Sanchez Izquierdo è arrivato un successo convincente per 7-6 (3) 6-1 che promuove i due Under azzurri nei quarti di finale.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.