Djokovic ospite in città: prima allenamento a San Fermo poi la gita sul lago

0
Giornata comasca per il numero 1 al mondo, Novak Djokovic. Il tennista di Belgrado, fermo per infortunio dal quarto turno degli Us Open, questa mattina è giunto nella nostra città per poi raggiungere la palestra dell’Eracle Sport Center di San Fermo della Battaglia.

Una mezz’ora di lavoro – lungo la via del rientro in campo, che avverrà in Giappone – per poi intrattenersi con il campione del mondo di Germania 2006, Gianluca Zambrotta, e con i soci del Team Veneri che si sono trovati, senza saperlo, di fronte al più forte giocatore delle classifiche iridate.

Non è una prima volta, per Djokovic, in riva al Lago di Como. Anzi. Il Lario – come più volte detto nelle interviste anche ai quotidiani nazionali – è uno dei suoi luoghi preferiti a livello mondiale. E sulle rive del Lario, da giovane, ha anche giocato quando era seguito da Riccardo Piatti.

Nel pomeriggio la giornata comasca di Djokovic è proseguita con l’immancabile foto sul lungolago, preceduta dal pranzo in un ristorante di via Varesina, “L’asparago”, a due passi dal cinema Gloria.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.