Dopo aver saltato la prima partita del campionato di serie A2 in quanto impegnato in Egitto in un torneo Itf, Federico Arnaboldi si è fatto perdonare alla grande oggi trascinando l’Ambrosiano ad una importante vittoria per 4-2 sulla Canottieri Casale. Il 19enne canturino ha portato punti sia in singolare sia in doppio.

Impressionante – per le dimensioni del risultato – la vittoria in singolare: Arnaboldi jr ha sconfitto in due partite per 6-3 6-1 l’argentino Pedro Cachin, giocatore già 166 al mondo che solo pochi giorni fa a Barcellona ha portato al terzo set un centro Tommy Robredo.

Non è tutto, perché anche in doppio, in coppia con Giuseppe La Vela, Federico ha sconfitto nuovamente Cachin e Gregorio Biondillo per 6-4 6-2. Gli altri unti per i meneghini erano stati portati dallo stesso La Vela contro Alessio De Michelis, e da Filippo Speziali per 7-5 al terzo contro Biondillo. Piemontesi a segno invece con Marco Bella su Manuel Massimino, e con il primo dei due doppi.

Nella giornata inaugurale l’Ambrosiano aveva perso per 4-2 con il Tc Filari, mentre la Canottieri Casale aveva pareggiato per 3-3 con il Tc Sinalunga.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.