Non ce l’ha fatta Emma Pennè a portare a casa il primo trofeo della sua carriera nel circuito mondiale Itf Junior. L’under 16 dello Junior Tennis Training di Concagno ha comunque chiuso una settimana super, successiva alla semifinale di sette giorni fa al Lago di Garda Junior Open.

A Bari, ad imporsi in finale con il punteggio di 6-3 6-2 (con un primo set molto equilibrato e giocato ad ottimo livello da entrambi le giocatrici) è stata la tennista umbra Emma Valletta, che era anche la testa di serie numero 1 del tabellone del New Country Itf Tournament.

La Pennè arrivava da quindici giorni molto intensi, dove ha raggiunto la sua prima semifinale Itf Junior (nel Bresciano) per poi migliorarsi ulteriormente a Bari. Un cammino di crescita che si è fermato solo di fronte ad una giocatrice che quest’anno aveva già vinto anche a Tirana, in Albania.

Nel maschile nessun italiano in finale: il polacco Olaf Pieczkowski (testa di serie numero 1) ha sconfitto per 6-1 75 il belga (quarto favorito della vigilia) Noah Merre.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.