Una gioia e una delusione per l’Italia nelle finali del Campionato Europeo di paddle che si sono disputate oggi a Roma. Sia nel tabellone maschile, sia in quello femminile (in rosa c’era la comasca Giulia Sussarello) la finale prevedeva infatti la sfida tra gli azzurri e la Francia.

Le ragazze non sono riuscite a ribaltare il pronostico che le vedeva sfavorite contro le transalpine. Le “gallette” si sono imposte per 3-0, aggiudicandosi tutti i match compreso quello che vedeva in campo Giulia Sussarello e Chiara Pappacena. Si trattava della rivincita della semifinale Open contro Alix Collombon e Jessica Juner, ma la vittoria ha sorriso ancora una volta alle francesi per 6-0 6-4. Ko anche Valentina Tommasi ed Erika Zanchetta (3-6 6-4 6-2) e Carolina Orsi ed Emily Stellato (6-1 6-2).

Rivincita per l’Italia nel maschile, con il titolo europeo che si è colorato d’azzurro. Italia avanti con Simone Cremona e German Tamame (6-1 6-2) e punto della vittoria arrivato al termine di un match drammatico tra Michele Bruno-Andres Britos opposti a Jeremy Scatena-Yohan Bergeron. L’Italia ha servito per il match nel secondo set (dopo aver vinto il primo 6-4) ma è stata ripresa e spinta ai tie break vinto dalla Francia 7-5. Terzo set decisivo: Italia ancora avanti 5-2, ripresa sul 5-5 e infine 7-5 sfruttando il primo match point.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.