Due i tornei del circuito amatoriale Tpra che si sono disputati nello scorso fine settimana, il primo sui campi dello Sporting Insubria di Bregnano, il secondo al New Lario Park di Lipomo.

A Bregnano si sono sfidati gli uomini del Limitato 60. Poche le sorprese, visto che alla finale sono arrivate le prime due teste di serie del tabellone. Ed anche in questo caso la graduatoria è stata rispettata, con il successo del favorito Francesco Pietro Bombardieri (17 anni del Team Veneri) su Javier Alcides Escobar (Tennisdinamic Albavilla) con il punteggio di 6-3.

A Lipomo si è invece disputato il Doppio Misto. La coppia favorita, quella composta da Annamaria De Bortoli (Fagnano) e Massimiliano Giunchi (Seregno) si è arresa – dopo un lottatissimo 9-7 – al tandem composto da Antonella Nai (Tennis Brembate) e Paolo Brioschi (Tc Trezzo). Al match per il titolo si erano qualificati i due abbinamenti che avevano chiuso ai primi posti il girone di qualificazione. Curiosità: nelle quali il match tra Nai-Brioschi e De Bortoli-Giunchi era finito 9-6 per i secondi.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.