Colpaccio di Rottoli a Melbourne: Von der Schulenburg ko in tre set

0
Colpaccio di Lorenzo Rottoli nel primo turno degli Australian Open Junior. L’Under 18 comasco ha sconfitto nella notte di Melbourne, la testa di serie numero 4 del tabellone dello Slam, quel Jeffrey Von der Schulenburg (svizzero di Zurigo) che è anche numero 7 delle classifiche mondiali.

E’ il primo successo per i lariano nel main draw di uno Slam, dopo che agli Us Open del 2019 si era fermato nelle qualificazioni. Rottoli ha avuto ragione dell’elvetico – che non aveva mai affrontato – in tre partite e in rimonta. Il risultato del match è stato di 2-6 6-3 6-4.

Ora, nel secondo turno (che corrisponde ai sedicesimi di finale) Lorenzo se la vedrà con un altro avversario che lo precede in classifica, il francese Giovanni Mpetshi Perricard, che l’aveva sconfitto la scorsa estate nella finale dell’Itf Junior di Leopoli. Il transalpino, un vero e proprio “gigante”, si impose per 6-3 6-3.

Non sarà dunque una partita facile, quella che attende Rottoli al secondo turno, ma quale occasione migliori che prendersi una rivincita proprio in una prova dello Slam? Il match andrà in scena dopodomani. Nelle altre partite disputate con in campo azzurrini, vittoria per Matteo Gigante con il russo Evgeny Philippov per 6-3 6-4 e per Luca Nardi sull’indiano Dev Javia per 6-3 6-3.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.