Terzo raduno in vista della Coppa delle Province, con l’esordio che si avvicina sempre più. I migliori ragazzi, delle classi 2010, 2011 e 2012, si sono ritrovati questo pomeriggio per allenarsi sulla terra rossa del Tennis Como che è la “casa” della nostra selezione e che ospiterà anche l’esordio contro Monza Brianza il 1 marzo.

Il capitano della squadra sarà Roberto Veneri, mentre vice capitano sarà Karin Conti. Un anno fa la selezione di Como non era riuscita a passare il girone di qualificazione, finendo alle spalle di Mantova e davanti a Sondrio.

Nel 2020 è però cambiata la formula. Non ci sarà più una fase di prequalificazione ma tutte le province lombarde (alcune accorpate) si sfideranno in tre gironi. A passare il turno saranno le prime due di ogni raggruppamento.

I nostri ragazzi sono finiti nel girone 1 con Varese, Lecco/Sondrio unite e Monza Brianza. Questi ultimi, settimi a livello nazionale nel 2019, sono i grandi favoriti del gruppo. Como, come detto, esordirà il 1 marzo proprio con Monza Brianza. L’8 marzo andrà in scena la trasferta a Varese, mentre il 22 marzo si chiuderà – ancora lontano da casa – con Lecco/Sondrio.

Negli altri gironi Pavia/Lodi è finito con Bergamo e Milano “A” (girone 2), mentre Milano “B” è stato abbinato con Brescia, Mantova e Cremona (girone 3). La Coppa delle Province è una competizione a squadre giovanile organizzata dalla Fit che si articola in tre fasi: regionale (prima a gironi e poi ad eliminazione diretta), interregionale (divisa in 4 Macroaree) e finale (a 8 squadre).

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.