Classifiche Atp “congelate” al 16 marzo: ecco da dove ripartiranno i comaschi

0
La cosa era abbastanza scontata, vista l’attività professionistica ferma da settimane, ma l’Atp ha comunicato ieri il “congelamento” delle classifiche mondiali. L’ultimo aggiornamento valido rimane dunque quello effettuato il 16 di marzo.

In attesa della ripresa, che sarà (si spera) intorno alla metà di luglio, la situazione dei nostri giocatori è la seguente. Andrea Arnaboldi, 32enne mancino di Cantù, ripartirà dal numero 282 del ranking. L’ultimo torneo disputato rimane quello di febbraio a Bergamo (che poi non fu concluso) dove arrivò fino ai quarti di finale. Il giocatore brianzolo stava vivendo un ottimo momento, e lo stop per lui non è arrivato opportuno.

Il cugino di Andrea, Federico Arnaboldi (19 anni), ripartirà invece dal numero 897 al mondo, dopo aver toccato il best ranking di 869 sul finire del 2019. Arna jr era ancora alla ricerca del primo successo Pro del 2020, dopo i ko in Kazakistan e a Trento. Anche per lui l’ultimo torneo giocato è di metà febbraio.

Infine, Lorenzo Rottoli, 18 anni, poco prima dello stop aveva ottenuto il primo punto Atp al torneo di Monastir in Tunisia. Il giocane comasco, che causa lo stop per il Covid-19 non potrà giocare a Wimbledon Junior (e che rischia di dover saltare anche Roland Garros e Us Open), si terrà però stretto l’ingresso nelle classifiche iridate che lo collocano nella posizione numero 1899.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.