Il tennis dei Professionisti in Italia potrebbe ripartire da Todi il 15 giugno

0
Potrebbe esserci una data per la ripresa del tennis professionistico anche in Italia. Sarebbe quella del 15 giugno, quando a Todi scenderà in campo la prima tappa di un circuito nazionale con tutti migliori giocatori della Penisola, partendo da Fabio Fognini e Matteo Berrettini.

Al via dovrebbe esserci anche Andrea Arnaboldi. L’idea nasce dall’esigenza di offrire partite vere ai giocatori che da questa settimana hanno ripreso ad allenarsi. Dopo Todi si potrebbe giocare a Perugia, e l’intenzione degli organizzatori è quella di allargare il circuito ad altre piazze italiane.

Si giocherà senza giudici di linea e senza raccattapalle, come da linee guida internazionali per la crisi sanitaria legata al Covid-19. L’evento dovrebbe essere ripreso anche dalle televisioni nazionali. Sarebbe stato incluso anche un piccolo montepremi (più l’ospitalità) anche se i giocatori sarebbero disponibili a giocare in ogni caso.

Il circuito non sarà ovviamente aperto al pubblico. Non ci saranno qualificazioni. Il tabellone sarà da 32 giocatori con quattro wild card che potrebbero essere assegnate dalla Federtennis.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.