Super Arnaboldi: domina Vavassori ed è in finale ai Campionati Italiani

0
Con una prestazione semplicemente perfetta, in appena un’ora e 8 minuti di gioco, lasciando all’avversario 3 giochi senza concedere una sola palla break, Andrea Arnaboldi si qualifica per la finale dei Campionati Italiani di tennis a Todi, in Umbria. L’ultima edizione, quella disputata nel 2004 ad Arezzo, vide la vittoria di un comasco, Massimo Dell’Acqua da Rovellasca. Domani, a 16 anni di distanza, il titolo potrebbe rimanere nella nostra provincia grazie proprio al tennista canturino. Un bel riconoscimento per il nostro movimento.

Nel match di oggi, Andrea ha letteralmente dominato – oltre ogni aspettativa – un Andrea Vavassori che fino ad oggi aveva impressionato per continuità di gioco e solidità acquisita anche da fondo campo. Nella semifinale, però, non c’è mai stata partita. Arnaboldi è volato subito 3-0 lasciando appena 4 punti nei primi tre game. Ha subito il primo gioco dell’avversario (3-1) per poi volare facilmente 6-1 in mezz’ora.

Solo lievemente più complicato il secondo parziale, in equilibrio fino al 2-2 prima del nuovo strappo fino al 6-2. “Lui mi ha dato una mano, non ha giocato al meglio, ma io ho preparato molto bene il match – ha commentato poi alla fine Andrea Arnaboldi – Ho vinto giocando anche bene. Uscire dal match di ieri con Federico Gaio in quel modo sicuramente mi ha dato una spinta in più per oggi, ero molto in fiducia”.

Bella soddisfazione anche per il coach di Andrea, Giorgio Mezanzani, che con lui ha preparato il Campionato Italiano di Todi sulla terra rossa del Circolo Tennis Cantù, allenandosi in casa nei difficili giorni del post lockdown. “Lorenzo Sonego o Lorenzo Giustino in finale? Giocano tutti e due bene”, ha concluso Arnaboldi. Che sa di non partire favorito nella finale di domani. Ma questo potrebbe non essere un fattore negativo.

In serata, è arrivato l’esito della seconda semifinale: la testa di serie numero 1, Lorenzo Sonego, ha sconfitto Giustino per 6-4 7-6. Sarà lui dunque l’avversario del canturino.



Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner che trovi sulla home page, nella colonna a destra. Oppure CLICCA QUI.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.