Regionali: passano Junior Tennis Training (U.14 F) e Tennis Como (U.16 M)

0
Sono iniziati questa settimana i tabelloni regionali dei campionati giovanili. Ammesse erano le squadre che avevano vinto i rispettivi gironi di qualificazione. Due le vittorie (Tennis Como nell’Under 16 maschile e Junior Tennis Training Concagno nell’Under 14 femminile) mentre si contano almeno un altro paio di occasioni sfumate per poco.

Partiamo dall’Under 12, con i ko per 2-1 al doppio di spareggio (dopo che i singolari si erano chiusi sull’1-1) per il Team Veneri femminile contro il Torbole Casaglia (in trasferta) e per la Zambra Tennis School (maschile) in casa con il Selva Alta. Ottimo comunque il cammino di entrambi le formazioni che, dopo aver vinto i gironi, sono giunte ad un passo dalla vittoria.

Nell’Under 14 femminile lo Junior Tennis Training di Concagno ha espugnato il campo dello Sportrend Melzo già dopo i singolari, e nel prossimo turno se la vedrà con la corazzata Tc Milano “Bonacossa”.

Infine l’Under 16 maschile, disputata nella giornata di oggi. Il Tennis Como ha sconfitto in casa il Tennis Club Montichiari, sfruttando al meglio i due singolari e cedendo il punto del doppio con il risultato ormai in tasca. Sconfitta invece per la bella rivelazione Tennis Li.Fe di Canzo, che nulla ha potuto contro La Fenice.

Devono ancora scendere in campo, nel fine settimana, l’Under 10 Mista del Tennis Game di Dongo (contro lo Junior Milano) e l’Under 18 dello Junior Tennis Training Concagno contro il Tennis Club Lombardo.



Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.