Challenger di Todi: Arnaboldi riparte con il piede giusto e si qualifica

0
Dopo lo stop lungo per il lockdown, la bella finale del campionato italiano di Todi e la serie A1, in questo fine settimana è ripreso anche il calendario del Challenger Atp. Primo appuntamento ancora sui campi in terra rossa di Todi.

La seconda parte della stagione 2020, per Andrea Arnaboldi, è ripresa come meglio non poteva con la vittoria delle qualificazioni e l’accesso al tabellone principale del torneo umbro.

Oggi, nello spareggio con il giovane 18enne Matteo Gigante, che tanto bene ha fatto in questi mesi, il canturino si è imposto in un’ora e 17 minuti con un netto 6-4 6-0. Gigante ieri in due partite (6-4 7-6) aveva battuto Filippo Baldi, testa di serie numero 2 delle quali.

Per Arnaboldi invece all’esordio era arrivato un bel 6-2 6-0 contro Jacopo Berrettini in poco più di un’ora. Testa di serie numero 1 a Todi è lo spagnolo Roberto Carballes Baena, la numero 2 Marco Cecchinato.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.