Open del 90°, Andrea batte Federico nel primo derby tra Arnaboldi

0
Andrea Arnaboldi tiene a distanza lo scalpitante cugino Federico, e si prende l’Open del Novantesimo del Tennis Como, torneo che in quest’anno marchiato dal Covid-19 ha sostituito il Challenger Atp. A Villa Olmo si festeggiavano oggi i 90 anni di vita del club, e non poteva esserci miglior match che la prima sfida ufficiale tra i due Arnaboldi, Andrea (il presente del nostro tennis) e Federico, che gli appassionati sperano possa seguire le orme del cugino.

Alla fine comunque, nonostante un buon primo set giocato dal 20enne di Cantù, Andrea ha alzato l’asticella proprio nel momento opportuno – sul 4-4 – giocando due game perfetti e chiudendo per 6-4. Nel secondo parziale, equilibrio fino al 2-1 senza break: poi Federico ha perso il servizio (dal 40-15) e il confronto si è in pratica concluso qui, con il 32enne Pro che ha allungato fino al 6-1.

Al termine il Tennis Como ha voluto ricordare (donando una targa alla moglie) la figura dello storico presidente Giulio Pini, scomparso da poco. Fu lui – nel 2006 – ad iniziare l’avventura del Challenger Atp, tradizione interrotta solo quest’anno in seguito alla pandemia.

“Non è stato il torneo Challenger Atp cui eravamo abituati in questo periodo della stagione – ha poi commentato la presidente Chiara Sioli – ma siamo riusciti a mostrare comunque dell’ottimo tennis sui nostri campi, ed è un po’ questa la nostra missione”.

“E’ sempre bello per me giocare su questi campi – ha poi aggiunto Andrea Arnaboldi – Mi è servito come allenamento per preparare le prossime partite. Oggi con Federico è stato un match vero, la prima sfida ufficiale tra di noi. Non ci fa impazzire giocare contro ma nel primo set abbiamo mostrato un buon tennis. Poi lui nel secondo è un po’ calato”.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.