Buon match per Arnaboldi a Marbella, ma nel main draw entra Pellegrino

0
Ha lottato su ogni pallina, ha giocato anche un buon tennis contro uno dei giocatori più in forma del momento nel circuito Challenger, è stato avanti anche di un set ma tutto questo non è bastato. Ad entrare nel main draw del Challenger di Marbella è stato Andrea Pellegrino, testa di serie numero 5, che ha sconfitto il canturino Andrea Arnaboldi per 3-6 6-4 6-2.

Gara che è rimasta in equilibrio fino al 3-2 senza break dell’ultima frazione, prima dell’allungo vincente del giocatore pugliese. Pellegrino, lo ricordiamo, arrivava dalla qualificazione e dai due turni all’Atp della Sardegna, in cui si era arreso solo a Lorenzo Musetti dopo aver battuto Stefano Travaglia. Insomma, Arnaboldi avrebbe potuto pescare di meglio per giocarsi l’accesso al tabellone principale.

Eppure, il canturino ha disputato un buon match: andando avanti per un set a zero dopo aver difeso ben sette palle break, lottando per tutto il secondo parziale (con il break decisivo arrivato sul 5-4 Pellegrino) e rimanendo in partita fino al 3-2 dell’ultimo set.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.