L’annuncio della Fit: “Ecco quali tornei si potranno disputare e quali no”

0
Francamente, pur a volersi impegnare, è assai difficile districarsi tra limitazioni del Dpcm e interpretazioni successive da parte del Dipartimento per lo sport (che espressamente vietano il gioco sotto i palloni pressostatici) e ulteriori chiarimenti (si fa per dire) delle parti in causa.

Questa sera la Federtennis è uscita con un comunicato nell’intento di fare luce su quello che si può e che non si può fare, almeno nelle regioni dove l’uso dei palloni o delle tensostrutture è parte della quotidianità nella stagione invernale. Qui il testo di quanto scritto dalla Fit: CLICCA QUI.

Da quanto è stato possibile capire, ogni evento a carattere Regionale (Campionati Provinciali, Regionali, Coppe d’Inverno, campionati di serie C, D e a scendere, ovviamente anche Tpra in quanto attività amatoriale) è sospeso con effetto immediato.

Tuttavia, la quasi totalità dei tornei organizzati dai circoli non hanno limiti regionali (Seconda, Terza, Quarta categoria che siano) in quanto teoricamente possono iscriversi all’evento giocatori tesserati agonisti in arrivo da ogni regione d’Italia. Quindi, tutti i tornei di ogni categoria (escluse quelle amatoriali) potranno essere regolarmente disputati. Come pure – anche sotto i palloni – potranno allenarsi gli stessi giocatori che potranno prendere parte a questi tornei. Tutti gli altri – non agonisti – potranno giocare solo all’aperto.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.