Primo fine settimana di sospensione per il Tpra: i risultati di domenica scorsa

0
Il Dpcm della scorsa settimana ha lasciato sostanzialmente liberi di giocare un po’ tutti, con due grandi eccezioni: le scuole tennis, costrette – per chi ha la possibilità – a effettuare le lezioni solo all’aperto, e tutti gli amatori, compresi i tennisti del circuito amatoriale Tpra che è stato sospeso.

Il sabato e la domenica erano il regno del Tpra con tornei sparsi ovunque. Noi eravamo ancora in debito dei risultati dello scorso fine settimana che hanno coinvolto tre circoli lariani a Lomazzo, Bregnano e San Fermo. Abbiamo aspettato oggi a pubblicarli (primo fine settimana di blocco per il movimento) proprio in segno di vicinanza a tutti i giocatori costretti ai box.

In campo erano scesi, al Team Veneri di San Fermo, giocatori e giocatrici del Misto, con il successo che era andato alla coppia Marcella Mensi (Tennis Faustina)-Massimo Fontana (Oggiono) per 9-0 su Claudia Pagani (Tennis Azzano) e Gianluca Carnelutti (Cesano Maderno).

Al Tennis Sporting Insubria spazio invece al tabellone maschile Limitato 65, con il successo che aveva sorriso a Alessandro Sergio (Erreci Progetto Tennis) per 6-2 su Federico Noseda (Team Veneri, 19enne). Infine, al Lomazzo Sport Club, avevano giocato gli uomini del Limitato 50, tabellone vinto da Marco Acquaviva (Tc Montestella) per 6-1 su Roberto Colombo (L&M Tennis Academy di Figino Serenza).

Nell’ultimo fine settimana aperto al circuito amatoriale Tpra erano scesi in campo 43 giocatori.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.