Atp di Antalya: Arnaboldi con Basilashvili si ferma a due punti dall’impresa

0
Solo due punti hanno separato Andrea Arnaboldi da una vittoria di grande prestigio che avrebbe anche meritato per la condotta di gara. Il valore dell’avversario, il georgiano Nikoloz Basilashvili, nel 2019 numero 16 delle classifiche mondiali Atp, è però emerso prepotentemente quanto il punteggio diceva 6-4 5-3 Arnaboldi, con il tennista di Tbilisi sotto (al servizio) per 0-30.

E’ stato in questo frangente che il georgiano ha infilato due servizi vincenti, poi due rovesci di fuoco. Un parziale di punti a favore che si è poi allungato fino al 16-3 che ha ribaltato il set mandando la contesa al terzo (6-4 5-7). Qui però il giocatore canturino, che aveva speso molto, non è più riuscito a tenere a freno l’attuale numero 40 al mondo che si è imposto, dopo due ore di match, con il punteggio di 4-6 7-5 6-1.

Teatro della sfida è stato il tabellone principale del torneo Atp di Antalya, primo evento dell’anno, dove Basilashvili (oggi 40° al mondo) è testa di serie numero 6. Per Arnaboldi è comunque un inizio di stagione di alto livello, anche se purtroppo senza fortuna.


Dal 2014 seguiamo e promuoviamo il tennis in provincia di Como e non solo. Se ti piace il nostro lavoro sostienici. Farlo è semplice. Basta cliccare sull’apposito banner (uguale a quello qui sopra) che trovi sulla home page, nella colonna a destra.

Share.

About Author

Sono nato a Como nel dicembre del 1974 e in questa città sono cresciuto, mi sono sposato e sono diventato padre. Sono un giornalista professionista iscritto all’Albo della Lombardia. Amo il tennis da sempre, da quando bambino sognavo di diventare Stefan Edberg. Mi sono fermato molto prima. Pigro di natura, ho preferito raccontare questo sport nel modo meno faticoso, ovvero dalla tastiera di un pc. Ho lavorato per Espansione Tv e il Corriere di Como seguendo tutt’altro, la cronaca nera e giudiziaria. Ma il tennis è sempre il tennis.

Comments are closed.